Pizzo è arroccata su un’altura a picco sul mare; il Castello, imponente e ben conservato, è una tappa obbligata per chi visita la costa. Fu costruito da Ferdinando I d’Aragona nel tardo quattrocento; qui venne fucilato nel 1815 Gioacchino Murat (all’epoca Re di Napoli, cognato di Napoleone Bonaparte) in seguito al tentativo di riconquista del Regno di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere